Nato nel 2013 come contenitore di spettacoli e laboratori urbani, il festival ha ospitato molti spettacoli per la prima volta in Sardegna, soprattutto di circo contemporaneo.

Ha invitato il Circo PaNiKo per la prima volta in Sardegna nel 2017.

 

Il Mamatita, che in algherese-catalano significa “tata”, vuole nutrire il pubblico, coinvolgendolo in nuove dinamiche di fruizione dello spettacolo, ma soprattutto della città, in un processo di rigenerazione urbana, che si dedica anche alle periferie.

 

Il Festival coltiva il territorio e il suo patrimonio artistico culturale, alimenta e si prende cura della sua comunità, offrendo un nuovo sguardo sulla città e il suo paesaggio, urbano e non.

MAMATITA Festival
MAMATITA_logo2020_adattoB.png
 
MAMATITA_Appun_Striscioni.png
READ MORE
Clip%2520ExtraBody_CA%25202020-11-06%252
27-28 dicembre

EXTRA BODY

Due giorni, tre spettacoli al giorno, sei emozioni al giorno.

Un’architettura di stanze emotive che ospita dei rituali di verità, delle donazioni immateriali dei performer, medium, specialisti di
emozioni.

IMG_20201219_102647_edited.jpg
26-31 dicembre 2020

Favole al Citofono

Ignazio Chessa è Gianni Rodari

Tutto comincia con un suono di campanello.
- Chi è?
- Sono Gianni Rodari e ho da dirti una cosa...

00060.MTS.00_01_23_20_edited.jpg
29-30-31 dicembre
[+3 repliche a Gennaio]

CROSS 1/2/3

Passeggiate individuali nelle quali una traccia audio conduce lo spettatore in una camminata in cui il paesaggio è l’attore principale dell’esperienza. L’incedere per la città è scandito da una drammaturgia di parole e suoni che...

20201215_123510_edited.jpg
20 dicembre

Brigitte e le Petit Bal Perdu
di Nadia Addis

 

Menzione speciale Premio Scenario Infanzia 2020

Per la magia di un viaggio nei ricordi che utilizza il dispositivo del micro teatro per sospendere il tempo e catturare lo sguardo degli spettatori evocando storie lontane, perché rivivano nell’esperienza di ciascuno.

9df6a9fb-fd13-4b0f-afe5-e1413f00acbf_edi
31 DICEMBRE

FI e INICI

Un’occasione di incontro tra operatori e pubblico, per condividere
appunti e spunti, nel tentativo di dare un contributo all’emergenza
ancora in corso.

DJI_0468_edited_edited.jpg
MAMATETTO#2
settembre 2021

MAMATETTO
Artists Call

Un nuovo tetto, visibile dal satellite, per continuare il processo
di rigenerazione urbana intrapreso nella passata edizione.

MAMATITA_AppunEXT_Striscioni.png
 
  • YouTube - Black Circle
  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
MAMATITA_segui_Striscioni.png
20180922_220151_edited.jpg
MAMATITA_logo_orizzontale.png

Il Festival, nato nel 2013 come contenitore di spettacoli e laboratori urbani; ha ospitato molti spettacoli per la prima volta in Sardegna, soprattutto di circo contemporaneo.

Ha invitato il Circo PaNiKo per la prima volta in Sardegna nel 2017.

Il Mamatita, che in algherese-catalano significa “tata”, vuole nutrire il pubblico, coinvolgendolo in nuove dinamiche di fruizione dello spettacolo, ma soprattutto della città, in un processo di rigenerazione urbana, che si dedica anche alle periferie.

 

Coltivare il territorio e il suo patrimonio artistico culturale, alimentare e prendersi cura della propria comunità, offrendo un nuovo sguardo sulla città e il suo paesaggio, urbano. Questa è la missione del MAMATITA!

MAMATITA_dicono_Striscioni.png
MAMATITA_2020_barra_LOGHI.png

Il tuo modulo è stato inviato!

MAMATITA_Scrivici_Striscioni.png